The School of Entrepreneurship: “Le caratteristiche di un buon imprenditore”

Avviare una startup può rivelarsi un’esperienza emozionante e gratificante che offre numerosi meriti come pianificare in prima persona i tuoi obiettivi, essere imprenditore di te stesso e guadagnarti da vivere facendo qualcosa di cui sei appassionato.

Tuttavia, l’imprenditoria porta con sé tantissime sfide e molti fallimenti. In questa guida si discuterà di:

  • Caratteristiche di un buon imprenditore

  • Sviluppare un business concept

  • Valutare il mercato



Caratteristiche di un buon imprenditore

Diventare una startup di successo richiede pianificazione efficiente, duro lavoro e creatività. Inoltre, comporta l’assunzione di rischi. Per valutare se la startup d’impresa fa per te, considera le seguenti caratteristiche che sono comuni alla maggior parte degli imprenditori di successo:

Creatività e innovazione: Il primo passo per avviare un’impresa è quello di trovare un’idea unica. Ci vogliono creatività e innovazione per sviluppare un prodotto o un servizio univoco che offre valore ai clienti.

Inoltre, spesso gli imprenditori devono trovare modi creativi per gestire i problemi aziendali quotidiani.

Resilienza e persistenza: come qualsiasi altro investimento, le imprese richiedono tempo per crescere. Pochissimi imprenditori producono profitti nelle prime fasi di attività. Ci saranno molti fallimenti, ma è necessario considerare i fallimenti come test che stai eseguendo per ottenere dei dati da un esperimento. Questi dati ti serviranno per servire meglio la tua missione. Gli imprenditori, inevitabilmente, falliscono a causa della cattiva pianificazione, del timing di mercato, per la mancanza di fondi, per incomprensioni nel team e perché ci sono sul mercato migliori concorrenti che offrono migliori opzioni a prezzi più competitivi. Come imprenditore, devi imparare a vivere con incertezze e a trasformarle in opportunità.

Flessibilità e passione: i cambiamenti tecnologici, i gusti dei clienti e il mercato sono raramente controllabili quindi anche un piano ben pensato potrebbe essere necessario da cambiare lungo la strada.

La tua capacità di rispondere a questi cambiamenti è fondamentale.

Anche se avere tutte queste qualità non e’ un must, è una buona idea tenerle in considerazione per aiutarti a capire se l’imprenditoria è il mondo giusto per te.

Sviluppare il concetto di business

Nello sviluppare un’idea aziendale porsi le seguenti domande:

Che problema risolvo?

La soluzione di un problema è essenziale per lo sviluppo di una business forte. L’essenza di ogni innovazione è quella di fare qualcosa di nuovo che consente di risparmiare tempo e / o soldi ai clienti.

Cosa offro?

Conoscere ciò che puoi offrire ai tuoi clienti è fondamentale per costruire la tua attività. Bisogna capire gli aspetti che esegui meglio di altri.

Cosa voglio raggiungere?

Uno dei fattori più gratificanti da considerare quando si sviluppa una business idea è capire cosa si vuole ottenere da essa. Che sia cambiare il mondo, fare qualcosa di cui sei appassionato o guadagnare, è sempre bene capire il perché lo stai facendo.

Quali sono le attuali tendenze del mercato e le opportunità?

Le startup di successo sono sempre alla ricerca di nuove opportunità sul mercato e per questo è fondamentale una rete di contatti ben sviluppata e dei mentors che possano far crescere velocemente l’azienda.

Valutare il mercato

Dopo aver determinato l’idea aziendale che si desidera investire, è importante effettuare una ricerca preliminare di mercato per valutare la redditività dell’idea. Per eseguire un business di successo, è necessario effettuare una ricerca di mercato per conoscere i clienti, il settore e i concorrenti. Le ricerche di mercato aiutano a comprendere i migliori prodotti e servizi attualmente richiesti.

Alcune idee per aiutarti a iniziare a valutare il mercato includono:

• Comprendere il mercato: in qualità di imprenditore, è necessario sapere cosa i potenziali clienti vogliono, il prezzo che sono disposti a pagare, il loro gusti e quello che acquistano. Pensa di più alla tua attività commerciale e definisci la demografia, l’età, la posizione e il livello di reddito dei tuoi clienti target.

Utilizza sempre le recensioni dei clienti a prodotti o servizi simili al tuo.

Tali dati possono fornire preziose informazioni sui motivi per cui i clienti scelgono alcuni prodotti rispetto ad altri.

• Conosci i tuoi concorrenti e capisci la tua industria: utilizza il web per ricercare quotazioni aziendali aggiornate sul tuo mercato. Scopri come si confrontano i concorrenti e prendi informazioni su tutta la filiera.

1 visualizzazione0 commenti

© 2019 by Manuel Di Pasquale. Proudly created for GROWERS FOR CHANGE